Beatrice Borromeo e Pierre Casiraghi, matrimonio fissato per il primo agosto sul lago MaggioreUn campo di grano nella zona Porta Nuova a Milano, è l'installazione 'Wheatfield' dell'artista Agnes Denes


'A casa di Lucio': a Bologna l'omaggio a Lucio Dalla a tre anni dalla scomparsa






Tre anni fa Lucio Dalla moriva improvvisamente stroncato da un infarto mentre si trovava in Svizzera, dove stava tenendo una serie di concerti. Era il primo marzo 2012 e tre giorni dopo avrebbe compiuto 69 anni.

A partire da domani è previsto a Bologna il via di una tre giorni di celebrazioni in suo onore. L´evento, promosso dalla Fondazione Lucio Dalla, è programmato presso la casa di Dalla in Via D´Azeglio, che presto diventerà un museo.

L´abitazione sarà la sede delle esibizioni di artisti e amici di Dalla, tra cui Renzo Arbore, Samuele Bersani, Caterina Caselli, Paolo Fresu, Gianni Morandi, Ron, gli Stadio e Ornella Vanoni. Gli artisti faranno da vere e proprie guide ai visitatori. Ulteriori informazioni su programma e visite sono disponibili attraverso il sito acasadilucio.it.

"Nell’occasione la Casa dell’artista di via D’Azeglio, a Bologna, diventerà una wunderkammer dell’immaginazione, un susseguirsi di innumerevoli storie – visive, musicali e di parola – raccontate dai grandi protagonisti del mondo culturale e artistico contemporaneo" spiegano gli organizzatori.

Nella cornice dell´omaggio è poi anche prevista al Cinema Odeon la proiezione di ´Senza Lucio´, docu-film diretto da Mario Sesti che racconta il cantautore scomparso attraverso i ricordi della persona che gli era stata più vicina negli ultimi anni e cioè Marco Alemanno.




Gli Ultimi Video & Gallery