Cinema a fior di labbra, i bellissimi trucchi ispirati ai filmFuocoammare fuori dagli Oscar come Miglior film straniero, ma rimane in lizza tra i documentari


'Uno sguardo attraverso', nuovo romanzo di Alessandro Gatta: un viaggio introspettivo senza filtri

Data pubblicazione : 16/12/2016



Quando Alison va a vedere a Londra una mostra fotografica sulla condizione delle spose bambine nello Yemen, per lei è un pugno nello stomaco, che la porta a rimettere in discussione tutta la sua vita e i suoi valori, iniziando un difficile, ma proficuo percorso introspettivo che la condurrà a una rinascita interiore.

Un percorso che ci viene raccontato attraverso un rapporto epistolare tra Alison e un´amica immaginaria dallo scrittore e giornalista Alessandro Gatta, nel suo nuovo romanzo intitolato ´Uno sguardo attraverso´.



"Libertà, poesia, sincerità: questo è lo spirito del diario di Alison che ho raccolto e cercato di non snaturare, lasciando tutte le contraddizioni e le imperfezioni" spiega Gatta, 46 anni, che oltre a scrivere fiction è uno storico collaboratore Rai e ha inoltre pubblicato due anni fa il saggio ´Sophia Loren: la forza di un sogno´, che è stato tradotto con successo anche all´estero.

"L´unico filtro che ho lasciato nel mio romanzo è la pioggia che Alison ama sopra ogni cosa" spiega ancora Gatta "Durante le sue passeggiate nei borghi di Londra, nei cimiteri abbandonati, nei parchi dimenticati da tutti. La pioggia la bagna, la tocca con delicatezza, sfiora la sua anima facendole ricordare quanto siamo fragili."



La protagonista del romanzo di Gatta non è laureata, non ama leggere, non ama il cinema, non ama la musica, odia le mostre, odia gli italiani, odia gli inglesi, odia tutti. Ma poi si alza una mattina e ama le stesse persone e le stesse cose che ha odiato per anni! Pazzia? Paura? Solitudine? Forse. Alison non ha mai seguito schemi, non è mai andata a votare, non è iscritta sui social, non ama le convenzioni.

"Spero di non aver disegnato un ´profilo psicologico´...Che palle questi identikit a tutto tondo" si schermisce Gatta "Ma di essere riuscito invece a catturare dei punti e, appunto, gli sguardi... di questa adulta - bambina, con i quali altri ´esseri umani´, che vivono situazioni-dolorose, possano identificarsi e ricordare loro che nessuna disperazione è così assoluta da non lasciar spazio ad uno spiraglio di luce!"




Gli Ultimi Video & Gallery