Asia Argento dirige Gabriel Garko e Charlotte Gainsbourg in 'Incompresa'Richard Gere in rotta con la moglie: 'Vivono separati da mesi'


A quarant'anni dalla scomparsa di Anna Magnani, la sua stella brilla luminosa

Data pubblicazione : 26/09/2013




Anna Magnani ci lasciava esattamente 40 anni fa, il 26 settembre 1973, all´età di 65 anni. Ma il suo contributo al cinema italiano rimarrà per sempre, così come la sua stella sulla Walk of Fame di Hollywood e il premio Oscar del 1956 come miglior attrice protagonista in ´La Rosa Tatuata´ di Daniel Mann, a testimoniare l´apprezzamento che ´Nannarella´ riceve e riceverà in futuro in tutto il mondo per la sua straordinaria carriera.

La Magnani riuscì a passare da ruoli profondamente drammatici come la Sora Pina di "Roma, città aperta" di Roberto Rossellini a quelli di tante commedie, fino al suo ultimo cameo in ´Roma´ di Federico Fellini. E poi i film con Alessandrini, De Sica, Monicelli, Nanni Loy, Visconti e Pasolini.

L´attrice ebbe una vita privata molto travagliata, soprattutto per quanto riguardò le sue relazioni sentimentali, una delle quali, burrascosa, con Roberto Rossellini, che la lasciò per Ingrid Bergman: "La maggior parte degli uomini sono ominicchi" dichiarò una volta l´attrice "e io tendo a innamorarmi veramente solo di quelli che ritengo superiori a me".

"Anche gli altri ti fanno piangere ma sono lacrime che valgono mezza lira" disse ancora la Magnani "L´unico che ho sempre considerato davvero è stato il mio primo marito, Marcello Alessandrini, anche se quando stavamo insieme avevo sulla testa più corna di un cesto di lumache".




Gli Ultimi Video & Gallery