Grecia: chiusa d'ufficio la radio televisione pubblica ErtViola il sito degli stupratori: a loro due anni di galera, lui ne rischia dieci


Addio a Gian Carlo Nicotra, regista televisivo che inventò 'Drive In'

Data pubblicazione : 12/06/2013




E' morto all'età di 69 anni il regista televisivo Gian Carlo Nicotra. Con lui se ne va un importante pezzo della televisione italiana.

Nato a Roma il 30 aprile 1944, Nicotra iniziò la sua carriera registica negli anni '60 in Rai dirigendo molti sceneggiati dell'epoca. Nel decennio successivo passò alla regia di programmi d'intrattenimento come 'La Sberla' e 'Black Out'.

Negli anni '80 si trasferì a Mediaset dove ideò e iniziò a dirigere una vera e propria icona televisiva di quegli anni e cioè la trasmissione comica 'Drive In', che oltre a rappresentare un punto di rottura nel modo di fare televisione d'intrattenimento ha rispecchiato l'Italia di quegli anni, quella della cosiddetta 'Milano da bere'.

Nicotra rimase alla regia di Drive In unicamente nella prima stagione, andata in onda nel 1983 per poi dedicarsi ad altri progetti come 'W le donne'. Dopo il suo ritorno in Rai diresse l'ultima edizione di 'Portobello'. In seguito si dedicò a programmi quali 'Partita doppia', 'Tutti a casa' , 'I Cervelloni', 'Per tutta la vita' e 'Ci vediamo in tv'.

Dal 2011 Nicotra si era trasferito in Cina, dove aveva una sua società di organizzazione eventi e spettacoli, la 'Spazio Danza'.




Gli Ultimi Video & Gallery