Gli occhiali insanguinati di John Lennon, un simbolo per dire no alle armiBeyoncé alle Bahamas come testimonial di H&M


Addio a Pietro Mennea, ha fatto la storia dell'atletica mondiale

Data pubblicazione : 21/03/2013




Pietro Mennea ci ha lasciati a 61 anni, stroncato da un tumore. Se ne è andato rimanendo ancora tutt'oggi primatista europeo dei 200 metri. Nessuno nel Vecchio Continente infatti è riuscito a battere quel tempo record di 19"e 72 che Mennea riuscì a stabilire alle Olimpiadi di Città del Messico del 1979, e che gli valse il primato del mondo fino al al 1996.

Nato a Barletta il 28 giugno 1952, Pietro Mennea stava lottando da tempo contro la malattia. E' stato il primo atleta al mondo a riuscire nell'impresa di arrivare in finale ai Giochi olimpici in quattro edizioni consecutive (a partire da Monaco '72 fino a Los Angeles '84). Mennea è stato anche eurodeputato dal 1999 al 2004.

"E' una situazione troppo dolorosa, si fa fatica a fare commenti, perché non solo era un grande uomo di sport, ma anche un grande amico" ha dichiarato il presidente della Federazione Italiana Atletica Leggera, Alfio Giomi "Proprio qualche settimana fa ci eravamo ripromessi di vederci presto, al telefono. E non ci siamo riusciti".




Gli Ultimi Video & Gallery