Messa online una demo rubata del prossimo album di Madonna: 'Uno stupro alla mia arte'Rihanna diventa Global Ambassador e Direttore creativo del marchio di abbigliamento sportivo Puma


Addio a Virna Lisi, muore a 78 anni una delle più grandi attrici italiane

Data pubblicazione : 18/12/2014



E´ morta Virna Lisi. L´attrice, vero nome Virna Pieralisi, aveva 78 anni compiuti da poco, lo scorso 8 novembre. Le era stato diagnosticato tempo fa un tumore. Scompare una delle più belle a grandi attrici del cinema italiano, con una carriera cinematografica straordinaria, che l´aveva portata a lavorare con i più importanti registi italiani e internazionali. Nel settembre dello scorso anno era morto il marito, Franco Pesci, ex presidente della A.S Roma, con cui l´attrice era sposata da più di 50 anni.

Nata l´8 novembre 1936 ad Ancona la Lisi aveva esordito sul grande schermo a 18 anni in ´...e Napoli canta!´ di Armando Grottini. Tra i registi che l´avevano diretta Sergio Corbucci, Steno, Eduardo De Filippo, Dino Risi, Mario Monicelli, Nanny Loy,  Pasquale Festa Campanile, Pietro Germi, Carlo Lizzani e Luigi Comencini. Il suo ultimo ruolo in ´Latin Lover´ per la regia di Cristina Comencini, che sarà nelle sale il prossimo anno.

Nella seconda metà degli anni ´60 l´attrice era sbarcata a Hollywood firmando un contratto con la Paramount. Oltreoceano aveva recitato con Jack Lemmon in ´Come uccidere vostra moglie´ del 1965 di Richard Quine, maggiore incasso statunitense di quella stagione e poi al fianco di Frank Sinatra (che perse la testa per lei) in ´U-112, assalto al Queen Mary´ di Jack Donohuee, quindi al fianco di Tony Curtis in ´Due assi nella manica´ di Norman Panama e al fianco di  Richard Burton ne ´Il serpente´ di Henri Verneuil.

L´icona della bambola sexy in cui non si sentiva valorizzata cominciò però a stare stretta all´attrice, che rientrò in Italia dopo aver rifiutato il ruolo da protagonista nella commedia fantascientifica ´Barbarella´ di Roger Vadim, ruolo che venne poi affidato a Jane Fonda e quello della Bond girl in ´Dalla Russia con amore´, andato poi a Daniela Bianchi. L´attrice si era rifiutata anche di apparire nuda sulla copertina di Playboy.

Tra i premi e riconoscimenti ricevuti in carriera dalla Lisi, quattro David di Donatello di cui due alla carriera, sei Nastri d´argento, un premio come Miglior attrice al Festival di Cannes e un Premio César.

La Lisi lascia un figlio, Corrado, nato nel luglio del 1962, che aveva avuto con Pesci, e tre nipoti: Franco, nato nel 1993 e i gemelli Federico e Riccardo nati nel 2002.




Gli Ultimi Video & Gallery