Charlotte Casiraghi, 'Il nuovo amore è il regista italiano Lamberto Sanfelice'Gigi Hadid nuovo angelo di Victoria's Secret


Addio ad Al Molinaro, indimenticabile Arnold della serie 'Happy Days'

Data pubblicazione : 31/10/2015




E´ morto Al Molinaro, molto polare in tutto il mondo per il suo ruolo di Al, proprietario del locale ´Arnold´s´ , punto di ritrovo dei ragazzi protagonisti dello storico telefilm ´Happy Days´.

L´attore statunitense, che era nato in Wisconsin 96 anni fa, è morto all´ospedale Verdugo Hills Hospital di Glendale, in California. Il figlio Michael ha confermato il decesso, spiegando che a causare la morte sono state complicazioni avvenute in seguito a un´infezione della cistifellea.

Molinaro, che aveva origini italiane da parte di padre - il genitore era infatti emigrato da Cosenza negli USA a fine ´800 - aveva iniziato la carriera nel telefilm ´Agente Smart´, alla fine degli anni ´60.

La fama mondiale la raggiunse però con il personaggio di Al, proprietario del locale frequentato in ´Happy Days´ da Fonzie, Richie cunningham e compagnia. Aveva partecipato al telefilm fino al 1984, ritirandosi poi dalle scene alcuni anni dopo.

"Penso che per il pubblico in America ´Happy Days´ sia stato uno spettacolo importante, lo è stato e credo che lo sia ancora" ha dichiarato il figlio dell´attore.

Molinaro era stato sposato due volte: la prima nel 1948 con Jacquelin Martin, con cui ha avuto Michael, e poi con Betty Farrell, sposata nel 1981.




Gli Ultimi Video & Gallery