Grave lutto per il cantante dei Radiohead Thom Yorke, morta la ex moglie e madre dei suoi figliModern Nativity, se il presepe diventa Hipster


Andrea Bocelli dice no a Donald Trump: 'Non c'è modo che io faccia questo concerto'

Data pubblicazione : 21/12/2016



Andrea Bocelli non canterà per Donald Trump alla cerimonia di insediamento del prossimo Presidente degli Stati Uniti.

La rinuncia del tenore sarebbe motivata dalle numerose proteste dei fan in tutto il mondo, che in Rete avevano varato un hashtag per boicottarlo, nel caso in cui avesse accettato  l´invito del magnate: #BoycottBocelli.



Fino a una settimana fa la partecipazione di Bocelli alla cerimonia di insediamento era data come certa.

L´artista toscano aveva avuto anche un incontro con il prossimo presidente USA alla Trump Tower, dopo un concerto al Madison Square Garden di New York, che si era svolto la sera prima dell´incontro.

Bocelli si è già comunque esibito in passato per Trump nel 2010, quando l´imprenditore americano aveva invitato il tenore a cantare nel corso di una festa privata in un ranch di sua proprietà in Florida.



In un tweet, Trump aveva definito quella serata come "la miglior notte di intrattenimento in tutta la lunga storia di Palm Beach."

"La situazione si sta animando troppo, sta suscitando troppo clamore" avrebbe dichiarato Bocelli, secondo quanto ha riportato il New York Post, ripreso da differenti altre fonti stampa americane "Non c’è modo che io faccia questo concerto" avrebbe aggiunto Bocelli.




Gli Ultimi Video & Gallery