Le Celebrity posano in compagnia delle loro versioni più giovaniJaime King e Kyle Newman in attesa del secondo figlio, la madrina sarà Taylor Swift


Anni '80 andata e ritorno, riecco gli Europe: 'The Final Countdown? Acqua passata'

Data pubblicazione : 02/03/2015




Non c´è alcun dubbio. Se c´è un brano che alle prime note ti rituffa direttamente negli anni ´80 è ´The final countdown´ del gruppo hard rock svedese ´Europe´. E non è un caso: quella canzone vendette nel 1986 qualcosa come 22 milioni di copie, impossibile quindi, se all´epoca si era già in grado di ascoltare musica, che non sia finita in qualche modo nella memoria.

Sembra incredibile, ma nonostante la hit ´The final countdown´ abbia costituito il più grande successo degli Europe, è diventata anche la loro dannazione, perché li ha in un certo senso ´fossilizzati´ su quel brano, tanto da portarli a sciogliere la band pochi anni dopo, in seguito al flop dell´album ´Prisoners in Paradise´, uscito nel 1991.

I vichinghi del rock però non mollano e hanno appena lanciato il loro nuovo album, ´War of Kings´, il decimo della loro carriera. Alla base c´è sempre l´hard rock, e le stelle polari rimangono band come Led Zeppelin e Deep Purple, ma come spiega il frontman e cantante Joey Tempest, il gruppo intende continuare soprattutto a guardare in avanti.

"Da quando nel 2003 ci siamo reincontrati abbiamo capito che avevamo ancora voglia di stare insieme, come persone e come artisti" ha spiegato Tempest a la Repubblica "Il nostro nuovo disco War of Kings e quello che lo aveva preceduto, Bag of Bones, del 2012, sono i nostri due migliori lavori."

"Il peggiore invece forse è proprio The Final Countodown" si spinge ad aggiungere Tempest, distruggendo il suo stesso mito sull´onda del rinnovamento, con tanti saluti agli anni ´80.

Gi Europe sono pronti a ripartire con un tour che dovrebbe fare tappa anche in Italia in autunno, nonché proponendo un videoclip del brano che dà il titolo al nuovo album:




Gli Ultimi Video & Gallery