Bill Gates alla ricerca del preservativo del futuro'La prova dell’Otto' di Caterina Guzzanti: primo debutto solista domani sera su MTV


Bello: The Voice Israele vinto dall'araba Lina Makhoul

Data pubblicazione : 25/03/2013




Sono cose belle. L'arte non ha confini e riesce a superare le barriere, i conflitti etnici, culturali e religiosi. Ne è la dimostrazione che la versione israeliana di 'The Voice' è stata vinta da una cantante araba di religione cristiana.

Il programma, arrivato alla seconda edizione e trasmesso dal canale israeliano Channel 2, ha visto infatti trionfare Lina Makhoul, diciannovenne di Akko. E neanche i più ortodossi hanno potuto alzare barriere contro quella voce che ha conquistato i telespettatori.

La prova che la sua vittoria ha soverchiato le ali più estreme del fondamentalismo è che è avvenuta nonostante le numerose minacce subite  dalla Makhoul, che non hanno influenzato né l'artista né chi l'ha votata.

Adesso Lina avrà un contratto discografico e una borsa di studio in una scuola di canto. Alla faccia di tutti i fondamentalismi.




Gli Ultimi Video & Gallery