Miley Cyrus per la prima volta in una serie Tv dopo Hannah Montana: lavorerà con Woody AllenQuando l'alta moda si ispira ai classici dell'arte


Biagio Antonacci a processo per evasione fiscale: 'Contestati circa 3.5 milioni'

Data pubblicazione : 27/01/2016




Biagio Antonacci va a processo per evasione fiscale. Al cantante vengono contestate tasse evase per circa 3.5 milioni di euro, nel periodo che va dal 2004 al 2008.

Antonacci, 52 anni, era stato oggetto di una verifica fiscale da parte della Guardia di Finanza nel 2008 e successivamente aveva regolarizzato la sua posizione con l´Agenzia delle entrate.

Rimane però la parte penale del procedimento, che il pm della procura di Milano ha portato avanti nei confronti dell´artista imputandolo per il reato di infedele dichiarazione dei redditi.

Secondo quanto ricostruito dagli inquirenti, Antonacci avrebbe utilizzato società italiane e inglesi per poter pagare meno tasse in Italia, indicando "nelle proprie dichiarazioni fiscali elementi attivi per un ammontare inferiore a quello effettivo."

In particolare, le società, secondo il pm erano "strumentali alla trasformazione dei redditi da lavoro autonomo, soggetti ad aliquota progressiva più elevata, in redditi d´impresa, soggetti ad aliquota proporzionale più conveniente."

Nella prima udienza del processo, che riprenderà il 23 febbraio, ha testimoniato anche il fiscalista di Antonacci, il quale ha ribadito che il suo cliente ha regolarizzato la posizione con l´Agenzia per le annualità contestate.




Gli Ultimi Video & Gallery