I migliori film diretti da donne'Quo vado?' di Checco Zalone film italiano più visto di tutti i tempi


Brad Pitt mollato dal regista: Juan Antonio Bayona lascia la lavorazione del sequel di 'World War Z'






Forse non sono gli zombie il peggior nemico che Brad Pitt dovrà affrontare nel sequel del fortunato film horror ´World War Z´, prodotto e interpretato dall´attore americano e tratto dal romanzo di Max Brooks.

Giunge infatti notizia dall´autorevole sito Deadline, che il regista spagnolo Juan Antonio Bayona (´The Orphanage´, ´The Impossible´) ha abbandonato il progetto.

Anche il primo film di World War Z, che uscì nel 2013 era stato caratterizzato in fase di lavorazione da guai legati a differenti punti di vista in merito alla pellicola tra il regista Marc Foster e la società produttrice Plan B di Pitt.

Foster non aveva però alzato i tacchi e il film si era rivelato un grande successo di pubblico e critica, incassando più di 540 milioni di dollari, e diventando il film sugli zombie con il maggiore incasso di sempre.

Anche se il sequel di World War Z è rimasto senza regista, la Paramount, distributrice della pellicola, assicura che saranno rispettati i tempi per l´arrivo nelle sale cinematografiche, previsto per il giugno del 2017: 

E per quanto riguarda le motivazioni dell´abbandono del regista, la Paramount cita impegni pregressi: "Nessun mistero: il problema sarebbe sorto a causa di "preesistenti impegni" presi dal regista, impegni che gli "impedirebbero di portare avanti il film" ha dichiarato un portavoce della Major.




Gli Ultimi Video & Gallery