I migliori film diretti da donne'Quo vado?' di Checco Zalone film italiano più visto di tutti i tempi


Brad Pitt mollato dal regista: Juan Antonio Bayona lascia la lavorazione del sequel di 'World War Z'

Data pubblicazione : 13/01/2016




Forse non sono gli zombie il peggior nemico che Brad Pitt dovrà affrontare nel sequel del fortunato film horror ´World War Z´, prodotto e interpretato dall´attore americano e tratto dal romanzo di Max Brooks.

Giunge infatti notizia dall´autorevole sito Deadline, che il regista spagnolo Juan Antonio Bayona (´The Orphanage´, ´The Impossible´) ha abbandonato il progetto.

Anche il primo film di World War Z, che uscì nel 2013 era stato caratterizzato in fase di lavorazione da guai legati a differenti punti di vista in merito alla pellicola tra il regista Marc Foster e la società produttrice Plan B di Pitt.

Foster non aveva però alzato i tacchi e il film si era rivelato un grande successo di pubblico e critica, incassando più di 540 milioni di dollari, e diventando il film sugli zombie con il maggiore incasso di sempre.

Anche se il sequel di World War Z è rimasto senza regista, la Paramount, distributrice della pellicola, assicura che saranno rispettati i tempi per l´arrivo nelle sale cinematografiche, previsto per il giugno del 2017: 

E per quanto riguarda le motivazioni dell´abbandono del regista, la Paramount cita impegni pregressi: "Nessun mistero: il problema sarebbe sorto a causa di "preesistenti impegni" presi dal regista, impegni che gli "impedirebbero di portare avanti il film" ha dichiarato un portavoce della Major.




Gli Ultimi Video & Gallery