Lettera dell'antitrust alle star: 'Stop alla pubblicità occulta sui social network'La scuola parigina diventa il regno dei graffitari


Cancellazione del tour di Justin Bieber: 'Vuole dedicarsi a Cristo e fondare una sua chiesa'

Data pubblicazione : 26/07/2017



La cancellazione del tour di Justin Bieber sarebbe dovuta a una vera a propria crisi mistica. Il cantante canadese, secondo fonti anonime a conoscenza della situazione, avrebbe "incontrato Cristo" e sarebbe addirittura intenzionato a fondare una sua chiesa.

"La ragione per cui Justin ha lasciato il palco è perché vuole riconciliarsi con la sua anima" ha dichiarato una fonte al sito australiano Today Extra "E´ probabile che stia progettando di fondare una sua chiesa."


Justin Bieber / Facebook

Il mese scorso, la 23enne popstar canadese aveva partecipato a una conferenza organizzata dalla chiesa pentecostale di Sidney. Il cantante aveva assistito all´evento seduto accanto al pastore e in quell´occasione aveva rilasciato alcune dichiarazioni che adesso potrebbero essere rivelatrici di quanto sta acceadendo.

"La mia anima cresce ogni giorno" aveva detto Bieber "dunque la mia anima è più forte rispetto ad anni fa: è migliore, più saggia e più gentile."


Justin Bieber / Facebook

Intanto però i componenti dello staff del cantante non sarebbero molto propensi a comprendere le ragioni del cantante, qualsiasi esse siano. La decisione di annullare il tour senza preavviso ha infatti danneggiato coloro che lavoravano allo spettacolo, circa 200 persone.

Bieber ha stoppato il ´Purpose´ World tour dopo 154 concerti, decidendo di cancellare i rimanenti 15 show in programma. Il tour era iniziato nel marzo dello scorso anno a Seattle.

Secondo una nota pubblicata negli scorsi giorni sui profili sociali di Bieber il tour è stato interrotto a causa di non meglio precisate "circostanze impreviste."












Gli Ultimi Video & Gallery