Ariana Grande torna in concerto a Manchester: 'Lo show sarà già il prossimo fine settimana'Un amore da togliere il fiato, questo fotografo ritrae le coppie sottovuoto


Cannes 2017, la Palma d'oro a sorpresa a 'The Square' dello svedese Ruben Östlund

Data pubblicazione : 29/05/2017



Il Festival di Cannes 2017 si è concluso con la cerimonia di assegnazione dei premi e la Palma d´Oro è andata a sorpresa al film svedese ´The square´. La cerimonia di premiazione che si è svolta nel Palais des Festivals et des Congrès è stata condotta da Monica Bellucci.

The Square, pellicola del regista Ruben Östlund, è un ritratto provocatorio della contemporaneità, un´allegoria della nostra società, con al centro il personaggio di un curatore di un museo di arte moderna. Ad assegnare i premi è stata la giuria guidata quest´anno dal regista spagnolo Pedro Almodóvar.


Diane Kruger / Festival de Cannes / Facebook

Östlund era stato già premiato a Cannes due anni fa, quando aveva vinto il premio come miglior regista per il film ´Forza maggiore´ nella sezione speciale ´Un certain regard´.

Il premio come Miglior regista di Cannes 2017 è invece andato a Sofia Coppola per ´The Beguiled´. Miglior attrice Diane Kruger per il suo ruolo in ´In the fade´ e Miglior attore Joaquin Phoenix per la sua interpretazione in ´You were never really here´.


Joaquin Phoenix / Festival de Cannes / Facebook

Un premio anche per Nicole Kidman, che ha ricevuto il riconoscimento speciale 70/o Anniversario.

Ecco di seguito tutti i premi principali del 70/o Festival di Cannes:

Palma d’oro: The Square, di Ruben Östlund
Gran Premio della Giuria: 120 battements par minute, di Robin Campillo
Miglior Regia: Sofia Coppola per The Beguiled
Miglior Attrice: Diane Kruger per In the fade
Miglior Attore: Joaquin Phoenix per You were never really here
Miglior Sceneggiatura: The Killing of a Sacred Deer di Yorgos Lanthimos e You Were Never Really Here di Lynne Ramsay
Premio della Giuria: Loveless, di Andrey Zvyagintsev
Premio 70/o Anniversario: Nicole Kidman per The Beguiled
Infine la Camera d’Or per la migliore opera prima va a Jeune femme, di Lénor Serraille.




Gli Ultimi Video & Gallery