Le celebrità sono pezzi da museo, quando le star invadono le più famose opere d'arteGoldie Hawn e Kurt Russell insieme sulla Hollywood Walk of Fame: 'E' come se ci fossimo sposati'


Cercasi un produttore per una sceneggiatura inedita scritta da Francesco Nuti

Data pubblicazione : 04/05/2017



C´è la possibilità di vedere ancora al cinema un film di Francesco Nuti. Esiste infatti una sceneggiatura scritta dal regista e attore toscano, occorre trovare però un produttore.

A lanciare l´appello è Fiorello nel suo Speaker´s Corner di Edicola Fiore di Sky: "Ma come sarebbe vedere al cinema un nuovo film di Francesco Nuti?" ha domandato Fiorello agli spettatori con la sua solita verve "Ci vorrebbe una nuova sceneggiatura scritta da lui...Ma c´è già ed è fantastica! Manca solo un produttore."


Francesco Nuti e Ornella Muti in una scena del film ´Tutta colpa del paradiso´

A proporre la sceneggiatura di Nuti, 62 anni, sono Valerio Groppa e Nicola Pecci, rispettivamente regista e protagonista dello spettacolo teatrale ´Francesco Nuti Andata, caduta e ritorno´: "E´ un film divertente e brillante" spiega Groppa "Il tocco di Nuti è inconfondibile già dalla prima pagina della sceneggiatura."

Lo script, scritto da Nuti insieme a Malù Di Lonardo e Maurizio Cohen, ha già un titolo: ´Olga e i fratellastri Billi´.

"E´ una commedia moderna" aggiunge ancora Groppa "che contiene un po´ di thriller. Racconta di due fratellastri e di una donna, Olga. E´ la storia di una ex banda di ladri. Emoziona e fa ridere. Per me che sono cresciuto studiando Nuti sarebbe bellissimo poter vedere al cinema questo suo film. Lo vado a trovare spesso e lo coccolo. Merita questa gioia."


La locandina dello spettacolo teatrale ´Francesco Nuti andata, caduta e ritorno´

Nuti ha diretto e interpretato in carriera dieci film, tra cui ´Tutta colpa del paradiso´, ´Caruso Pascoski di padre polacco´ e ´Willy Signori e vengo da lontano´. L´ultima pellicola di Nuti è stata ´Caruso, zero in condotta´, uscita nelle sale nel 2001.

I problemi di salute di Nuti cominciarono più di dieci anni anni fa, dopo che l’artista iniziò a soffrire di depressione e divenne dipendente dall’alcol.

Nuti, in conseguenza di un incidente domestico mai completamente chiarito che lo mandò in coma per diversi mesi, ha perso la voce ed è finito su una sedia a rotelle, soffrendo in seguito più volte di complicazioni. Nel settembre dello scorso anno, un´emorragia celebrale ha reso necessario un intervento chirurgico .




Gli Ultimi Video & Gallery