In vendita la villa di Michael Jackson: 18 milioni di euroRivelate le cause della morte di Whitney Houston: cocktail di cocaina e farmaci


E' in arrivo l'erede del Concorde

Data pubblicazione : 23/03/2012




I viaggi di linea supersonici sembravano tramontati in seguito allo spaventoso incidente del 2000, nel quale un Concorde della lina Parigi-New York  era precipitato in fase di decollo, causando la morte di tutti i 100 passeggeri a bordo e di 9 membri del'equipaggio.

Adesso però, tornare a volare da Parigi a New York in 4 ore superando la velocità di 1200 chilometri orari potrebbe essere nuovamente una realtà alla portata di tutti: businessmen e viaggiatori comuni. Un gruppo di ricercatori del Mit di Boston avrebbe infatti trovato una soluzione alternativa a quelle pensate fino a oggi e cioè un biplano ultra tecnologico, con due ali contrapposte e unite ai loro estremi.

Questo tipo di modello dovrebbe essere in grado di diminuire notevolmente la resistenza all'aria, oltre che i consumi. Inoltre eliminerebbe il frastuono tipico che si percepisce generalmente superando la barriera del suono.

A guidare il team di ricerca del Mit è il professore associato di aeronautica e astronautica Qiqi Wang, che pubblicherà presto i risultati dello studio sul Journal of Aircraft. Prossimamente verrà anche realizzato un modello tridimensionale del veivolo, in modo da effettuare i primi test reali, e chissà che in un futuro molto vicino i voli supersonici di linea non ritornino a essere possibili.

Il professor Wang naturalmente ne è convinto. Secondo le sue previsioni, nei prossimi anni si assisterà a un vero e proprio boom di progetti basati sul suo "biplano supersonico".




Fonte: ilsole24ore.com

Gli Ultimi Video & Gallery