Box Office Italia 2017, ecco la top ten dei film campioni di incassi nell'anno appena conclusoDelusione ai Golden Globe Awards 2018: nonostante 5 nomination, l'Italia rimane a bocca asciutta


E' morta Marina Ripa di Meana, donna libera tabù dei benpensanti





E´ morta a Roma all´età di 76 anni Marina Ripa di Meana. Da moltissimo tempo lottava contro il cancro e recentemente era apparsa in video con un velo a coprirle il volto, per un´allergia che l´aveva affetta in seguito alla chemioterapia.

Nata a Reggio Calabria il 21 ottobre 1941, la Ripa di Meana era stata a partire degli anni ´60 una delle protagoniste della Dolce vita romana.


Marina Ripa di Meana / marinaripadimeana.it

Non solo salotti ingessati, però, ma soprattutto esperienze vissute oltre le convenzioni, amica di molti artisti come Alberto Moravia, Renato Guttuso, Goffredo Parise e degli appartenenti alla Scuola di Piazza del Popolo come Mario Schifano, Tano Festa e in particolare Franco Angeli, con cui aveva avuto una tormentata relazione extraconiugale.

Prolifica autrice di libri spesso a sfondo autobiografico, da cui sono stati tratti anche dei film, raccontava in questi le sue esperienze di donna libera e senza inibizioni e un´infinita serie di aneddoti mondani sui personaggi dell´alta borghesia, della nobiltà e dello spettacolo.

La Ripa di Meana era stata inoltre nel corso della sua vita costantemente impegnata in battaglie in difesa degli animali.


Marina Ripa di Meana / marinaripadimeana.it

"Ho vissuto bene perché sono sempre andata incontro alle mie necessità, alle mie debolezze e ai miei desideri", aveva spiegato nel corso di un´intervista a Il Giornale. "La vita è fatta di tanti momenti e quando cominci a essere felice c’è sempre l’attimo in cui non lo sei più. La felicità scappa e ce ne rendiamo conto soltanto quando ci ripensiamo."

La Ripa di Meana, nata Marina Elide Punturieri, si era sposata due volte: la prima nel 1964 con il duca Alessandro Lante della Rovere, e poi nel 1982 con il marchese Carlo Ripa di Meana. Dal primo matrimonio, nel 1966 è nata Lucrezia, diventata poi una nota attrice di cinema e TV.


Marina Ripa di Meana / marinaripadimeana.it

Diceva dei benpensanti: "Mi hanno sempre giudicato come qualcosa di orripilante. O forse peggio: come qualcosa che non si giudica perché non esiste. I benpensanti ti scaraventano nel cono d’ombra, ma tra me e loro non c’è mai stato feeling: Non ti curar di loro, ma guarda e passa."




Gli Ultimi Video & Gallery