Nastri 70, vincono Paolo Virzì per 'La pazza gioia' e Paolo Genovese con 'Perfetti sconosciuti'Battaglia legale per la custodia del figlio di Louis Tomlinson: 'I paparazzi rispettino il bimbo'


E' morto il Premio Oscar Michael Cimino, regista de 'Il Cacciatore'

Data pubblicazione : 03/07/2016



Il regista Michael Cimino è morto a 77 anni nella sua casa di Beverly Hills, in California. Cimino, di origine italiana, era nato a New York il 3 febbraio 1939.

A dare per primo la notizia della scomparsa del regista è stato Thierry Fremaux, direttore del Festival di Cannes, il quale ha spiegato che Cimino è morto in pace, circondato dai suoi cari.

Anticipatore dei tempi, eccentrico, visionario, estremamente riservato Cimino, che proveniva dal mondo degli spot pubblicitari, entrò nella storia del cinema fin dal suo secondo film, ´Il cacciatore´ del 1978.



La pellicola, che ha sullo sfondo il conflitto in Vietnam e ha come principali protagonisti Robert De Niro, Christopher Walken, Meryl Streep e John Cazale, vinse 5 Premi Oscar, compresi quelli come Miglior film e Miglior regista.

La sua opera successiva fu invece uno dei più grandi flop al botteghino mai avvenuti, il kolossal western ´I cancelli del cielo´, le cui stratosferiche spese di produzione fuori budget contribuirono al fallimento della United Artist, già in difficoltà.



Altri suoi film da ricordare sono ´Una Calibro 20 per lo Specialista´  che fu il suo esordio alla regia nel 1974, con Clint Eastwood e Jeff Bridges e ´L´anno del dragone´ del 1985 con protagonista Mickey Rourke.

Autodidatta, Cimino rispose con ironia, quando gli chiesero come aveva fatto a imparare il mestiere di regista: "Non ne ho idea, non ho fatto alcuna scuola" aveva detto "non conosco i classici come il mio amico Quentin Tarantino, che conosce ogni film e cita ogni battuta."





Gli Ultimi Video & Gallery