Al via il Festival di Cannes 2014, fredda accoglienza della stampa per 'Grace di Monaco'Muore suicida Malik Bendjelloul, Premio Oscar per 'Searching for Sugar Man'


Emma Marrone, polemica dopo Eurovision: 'Manca poco che mi mettano sul rogo'

Data pubblicazione : 14/05/2014




Strascico di polemiche per Emma Marrone, dopo la sua deludente partecipazione a Eurovision, che l´ha vista arrivare ventunesima su ventisei partecipanti. La manifestazione è stata vinta dalla drag queen austriaca Conchita Wurst.

Non è tanto però il risultato di Emma nella competizione a sollevare un polverone, quanto piuttosto le dichiarazioni rilasciate dai componenti della band che l´hanno accompagnata sul palco durante la sua esibizione. La band era formata da attori figuranti, come è previsto dall´organizzazione dell´evento.

"Avevamo fatto giorni di prova insieme, alla finale non ci ha rivolto manco la parola, non un cenno, non un ciao" ha dichiarato uno degli attori-musicisti al tabloid danese Ekstrabladettabloid, come riporta il corriere.it "Mai nessuno ci aveva trattato così male. Per dire, con i concorrenti danesi ci avevano fatto sentire parte della loro squadra".

"Appreso del 21° posto, la cantante è esplosa, dando in escandescenze per il risultato e perché nessun giornalista si interessava a lei" ha ancora aggiunto il ragazzo "Finita l’esibizione, eravamo truccati e vestiti di scena e condividevamo lo stesso camerino con Emma: lei si è chiusa dentro, piangendo e urlando e abbiamo dovuto aspettare fuori un sacco di tempo. Un’esperienza terribile".

Successivamente a queste dichiarazioni è però arrivato un post via Facebook del ragazzo che ha smentito ciò che era stato virgolettato dal magazine danese. Emma ha pubblicato  la smentita sui suoi profili sociali: "Io rispondo con la verità, manca solo che mi mettano sul rogo come le streghe" ha twittato la cantante.




Gli Ultimi Video & Gallery