Torna la leggenda del R&B Bettye LaVette con 'Thankful n’ Thoughtful'Grande successo per il concerto Italia Loves Emilia


Feriti e parenti delle vittime della strage di Denver denunciano i responsabili della sala cinematografica

Data pubblicazione : 23/09/2012




Parenti delle vittime e feriti del massacro di Denver, compiuto dal 24enne James Holmes lo scorso luglio e che ha causato 12 morti e decine di feriti in un cinema dove si stava per proiettare il film Batman, hanno deciso di denunciare i responsabili della sala cinematografica.

I denuncianti hanno intrapreso un'azione legale contro i proprietari del Century 16 multiplex dove è avvenuta la strage, sostenendo che il cinema non fosse attrezzato con un adeguato sistema di allarme in grado di impedire a Holmes di entrare nella sala armato.

Tre dei denuncianti, Denise Traynom, Brandon Axelrod e Joshua Nowlan hanno intentato delle cause federali contro il cinema richiedendo 750 mila dollari ciascuno a titolo di risarcimento. Il cinema, dopo la strage è stato temporaneamente chiuso, ma ha in programma di riaprire il prossimo anno.




Fonte: Starpulse

Gli Ultimi Video & Gallery