Se Lana Del Rey canta i NirvanaFabio Fazio: 'Il mio Sanremo sarà una rivoluzione'


Francesco Montanari, da Libanese a Drag Queen in 'Come non detto' di Ivan Silvestrini

Data pubblicazione : 30/07/2012




Notevole, la trasformazione messa in atto da Francesco Montanari, che dopo aver interpretato il personaggio del Libanese, famigerato criminale della banda della Magliana, diventerà adesso una drag queen nel film "Come non detto", opera prima di Ivan Silvestrini che sarà nelle sale a partire dal 7 settembre.

"Sono il migliore amico del protagonista" ha spiegato l'attore "Un ragazzo molto giovane, di vent'anni, che non ha il coraggio di rivelare alla famiglia il proprio orientamento sessuale. E il suo amico-amica, insieme ad altri personaggi, lo aiuta a fare coming out. Che poi è il tema intorno al quale gira tutto il film".

Montanari parla poi del regista del film: "Ivan ha 29 anni, la sua è un'opera prima. La storia è bella e racconta una situazione in cui molti possono riconoscersi perché spiega come sia difficile parlare della propria omosessualità in famiglia, e lo fa usando i toni della commedia" Per quanto riguarda il suo personaggio, l'attore spiega invece che "ha una lavanderia ma sogna un'altra vita e di notte si trasforma, da drag queen realizza il suo sogno, in fondo è un'attrice mancata".

"Ci sentiamo diversi e incompresi per qualcosa, e tutti lottiamo con noi stessi per liberarci" ha invece detto Silvestrini "Penso che sia bello fare un film che parli dritto a chi sta cercando la forza di non doversi più nascondere. Dopo averlo visto, spero che in tanti si sentano meno soli".




Fonte: Repubblica.it

Gli Ultimi Video & Gallery