Vesto come mangio, quando il cibo fa pendant con l'abbigliamentoJesse Einsberg è diventato padre


Gabriele Muccino ribatte alle accuse della ex moglie: campagna diffamatoria, querelati responsabili

Data pubblicazione : 04/04/2017



Gabriele Muccino risponde per la prima volta alle pesanti accuse mosse dalla ex moglie nei suoi confronti e lo fa attraverso una nota dei suoi legali, annunciando querele.

Circa un mese fa, Elena Majoni, ex moglie di Gabriele Muccino, aveva raccontato nel corso di un´intervista rilasciata come ospite de L´arena di Massimo Giletti, dettagli delle violenze che sostiene di aver subito dal regista quando erano sposati: un matrimonio durato 4 anni, dal 2002 al 2006.

La donna aveva dichiarato di aver subito la perforazione di un timpano dopo uno schiaffo ricevuto da Muccino e in un´altra occasione dei danni alla mascella, con la rottura di un dente.



L´episodio della perforazione del timpano raccontato dalla donna era stato smentito dal fratello del regista Silvio Muccino, che poi aveva però ritrattato: "Ha difeso suo fratello come io ho difeso mio marito, abbiamo fatto lo stesso errore" aveva detto la Majoni a Giletti.

Secondo Muccino è tutto falso. Nella nota dei legali del regista si legge che il loro cliente "è stato negli ultimi 12 mesi bersaglio di una gravissima campagna diffamatoria, con la quale è stato offeso il suo onore e la sua reputazione personale e professionale a mezzo di affermazioni false e prive di fondamento."


Gabriele Muccino / Facebook

"Considerata prevalente la necessità di preservare la vita privata dei figli, tutti minorenni, nonché della figura materna della sua ex consorte" continuano i legali di Muccino "il signor Gabriele Muccino ha preferito, fino ad oggi, non replicare pubblicamente a quanto diffuso sul suo conto, seppur gravemente falso, distorto e mistificato."

"Si comunica inoltre che sono stati querelati tutti i responsabili" fanno quindi sapere gli avvocati del regista.




Gli Ultimi Video & Gallery