Russel Crowe e Ryan Gosling insieme nel prossimo film di Shane Black 'The nice guys'Amore finito tra Christopher Lambert e Sophie Marceau: 'Separazione amichevole'


Gianluca Grignani su Facebook: 'Chiedo scusa a chi se l'è dovuta vedere col peggio di me'

Data pubblicazione : 14/07/2014




Gianluca Grignani rilascia le prime dichiarazioni dopo il suo arresto, avvenuto nelle scorse ore a Riccione per violenza e resistenza a pubblico ufficiale e lo fa attraverso un lungo post sul suo profilo Facebook, in cui ammette di non essere "una persona facile", né di volersi nascondere dopo quanto accaduto.

"Ho avuto una giornata difficile. Brutta" scrive Grignani nel suo post "Ero stanco, nervoso, ansioso, mi è venuto un attacco di panico, ho avuto paura, e ho perso il controllo. Non ce l´avevo con nessuno, non ho alzato le mani su nessuno, stavo male, ho bevuto, quando Francesca (la moglie n.d.r.) ha capito la situazione si è allontanata con i bimbi e ad assistermi è rimasto un mio amico".

"Mi mancava l´aria, mi mancava tutto, avevo evidentemente bisogno d´aiuto e abbiamo chiamato i carabinieri" spiega poi il cantautore "Non ho buttato nessun rappresentante dell´Arma giù dalle scale, non ho aggredito nessuno, ma ero in stato confusionale e caricarmi sull´auto non è stato semplice e probabilmente è volata qualche spinta".

"Affronterò tutto questo esattamente per quello che dev´essere, e ne pagherò le conseguenze" assicura Grignani "Su tutto voglio scusarmi con i Carabinieri intervenuti sul posto, e con chi ieri sera se l´è dovuta vedere col peggio di me. Che c´è, è sempre li, da doverci fare i conti tutti i giorni. E a volte esagera".




Gli Ultimi Video & Gallery