Ricchezza e povertà, quando la differenza è aldilà di una stradaThe Beatles: a settembre, diretto da Ron Howard il primo documentario autorizzato


Gianni Morandi in concerto a Poggioreale: 'Anche quando si è a terra, si può rialzare la testa'

Data pubblicazione : 22/06/2016




Un concerto davvero speciale quello che Gianni Morandi ha tenuto ieri nel carcere di Poggioreale a Napoli, alla presenza di 200 detenuti di tutte le età e il cantautore ha entusiasmato tutti.

"Se uno si sente a terra deve trovare la forza di rinascere" ha detto Morandi "Si può rialzare la testa, guardare al futuro con ottimismo e ricominciare. Bisogna volerlo."

Morandi per il suo concerto, organizzato in collaborazione con la Comunità di Sant´Egidio, ha scelto il giorno della festa della musica.

Il musicista, di Monghidoro, 71 anni, ha regalato ai detenuti quasi due ore di musica, dai grandi classici come ´C´era un ragazzo´, ´Uno su mille ce la fa´, ´In ginocchio da te´, fino ai successi più recenti, quindi non poteva mancare un omaggio a Napoli, con i classici della canzone partenopea.

In platea presenti anche il ministro della giustizia Andrea Orlando, il direttore della casa circondariale Antonio Fullone, il vice direttore Chiara Masi e Antonio Mattone della Comunità di Sant´Egidio.




Gli Ultimi Video & Gallery