Addio a Tom Clancy, maestro del 'Techno-Thriller''Il Quinto Potere', la storia di WikiLeaks dal 24 ottobre al cinema


Giuliano Gemma, l'ultima telefonata alla moglie Baba Richerme poco prima di morire






Giuliano Gemma, scomparso ieri in un incidente stradale, nonostante le sue gravi condizioni, prima di morire è riuscito ad avere la lucidità di fare una telefonata alla moglie dall´Ospedale di Civitavecchia in cui era stato trasportato. A svelarlo è la donna, la giornalista Baba Richerme.

La Richerme ha spiegato al Corriere.it di aver ricevuto la telefonata verso le 18, quando era ancora in Redazione: “Ho avuto un incidente, mi fa male una gamba, sono in Ospedale...” le ha detto l´attore. Lei si è precipitata a Civitavecchia. Quando è arrivata i medici le hanno dato poche speranze, parlando di situazione critica e di arresto cardiaco: ”Non ho fatto in tempo a vederlo ancora vivo".

Gemma e la Richerme si erano sposati a Roma nel 1997. Si erano già conosciuti nel 1985 al Festival di Nizza, dove la giornalista aveva intervistato il futuro marito. Poi si erano persi di vista e incontrati nuovamente anni dopo, dopo che Gemma era rimasto vedovo con due figlie, Vera e Giuliana.

"Non riesco a capire che lui non c’è più" ha ancora detto la Richerme "Continuo a chiamarlo e lui continuerà a chiamarmi come ha fatto anche ieri, dicendomi “Pisi? - questo era il nomignolo che mi aveva dato - a che ora arrivi? Quando rientri a casa?”, e poi un rimpianto: "Non ho fatto in tempo a dirgli che avrei voluto diventare vecchia al suo fianco".




Gli Ultimi Video & Gallery