David di Donatello, dominano le candidature 'Non essere cattivo' e 'Lo chiamavano Jeeg Robot'Labbra d'autore, quando il rossetto è arte


Gruppo Armani, accordo con la Fur Free Alliance: stop alle pellicce animali in tutte le collezioni

Data pubblicazione : 23/03/2016




Giorgio Armani ha annunciato che l´uso di pellicce animali è stato bandito da tutte le sue realizzazioni di moda. La nuova regola coinvolge globalmente i marchi e le collezioni dello stilista milanese, tra cui figurano Emporio Armani, Armani Jeans e Armani Exchange.

"Sono felice di annunciare che il gruppo Armani ha deciso di abolire l´uso di pellicce animali dalle sue collezioni" ha dichiarato lo stilista "Il progresso tecnologico ci permette ormai di avere valide alternative a nostra disposizione che rendono inutile l´utilizzo di pratiche crudeli" ha ancora spiegato Armani.

"Continuando a mettere in atto il processo positivo intrapreso molto tempo fa, la mia azienda sta adesso compiendo un importante passo avanti, che riflette la nostra attenzione alle criticità di protezione e cura per l´ambiente e degli animali" ha aggiunto lo stilista.

La decisione del gruppo Armani, messa in atto in accordo con la Fur Free Alliance, ha ricevuto il plauso delle associazioni ambientaliste e di protezione degli animali.

"Armani, abolendo le pellicce, mette in chiaro che gli stilisti e i consumatori possono avere libertà creativa e lusso senza per questo supportare la crudeltà nei confronti degli animali" ha dichiarato Joh Vinding, Presidente della Fur Free Alliance.

“Una decisione che fa onore alla Maison Armani" ha dichiarato invece Simone Pavesi, Responsabile del progetto LAV Moda Animal Free, aggiungendo che si tratta di una scelta "che rafforza una strada già tracciata e consolidata dalla LAV in anni di campagne antipellicce in tutto il mondo, in favore della moda etica, responsabile e sostenibile, e dunque senza utilizzo di animali."

La mossa del gruppo di moda italiano segue quella di altri brand che hanno già abolito le pellicce animali dalle loro collezioni, come Hugo Boss, Tommy Hilfiger, Calvin Klein e Stella McCartney.




Gli Ultimi Video & Gallery