Furto da 50mila dollari nella casa di Mariah CareyLa star di 'Game of Thrones' Peter Dinklage è papà bis


Il documentario Netflix sul narcotrafficante 'El Chapo' rischia di mettere in pericolo Sean Penn?

Data pubblicazione : 21/10/2017



All´inizio dello scorso anno, un´intervista con il trafficante di droga messicano Joaquin Guzman detto ´El Chapo´ era costata a Sean Penn l´iscrizione nel registro degli indagati, in quanto l´attore aveva incontrato il narcos quando quest´ultimo era ancora latitante, dopo essere evaso di prigione alcuni mesi prima.

L´incontro con El Chapo era avvenuto nell´ottobre 2015 grazie al tramite dell´attrice messicana Katia Del Castillo. Le autorità del Paese centroamericano si erano mosse dopo che la rivista Rolling Stone aveva pubblicato l´intervista.



El Chapo aveva incontrato Penn perché interessato a realizzare un film autobiografico, e sarebbe stato proprio in seguito a questo incontro che le autorità messicane sarebbero riuscite a identificare il luogo in cui si nascondeva il boss del cartello di Sinaloa e ad arrestarlo.

Per questo adesso Penn, dopo che Netflix ha diffuso il documentario su ´El Chapo´, che si basa in gran parte proprio sulle testimonianze dell´attrice messicana che con lui incontrò il narcotrafficante, si sente in pericolo.



I legali dell´attore stanno cercando di fermare la diffusione del documentario, che si intitola ´The Day I Met El Chapo: The Kate del Castillo Story´: "Se il film farà spargere del sangue, questo sarà sulle mani di Netflix", ha dichiarato l´avvocato di Penn, Theodore J. Boutrous Jr.

In pratica Penn e i suoi avvocati sostengono che il documentario potrebbe far passare il messaggio che l´attore c´entri in qualche modo con la cattura di Guzman, cosa che invece lui nega fermamente.




Gli Ultimi Video & Gallery