Tesoro, mi si sono ristretti gli sposiUna serie TV tratta dagli X-Men Marvel, già in lavorazione il pilota per la FOX


Ilaria D'amico da indagata a parte civile contro il suo ex commercialista: 'E' stato un incubo'

Data pubblicazione : 12/07/2016



Ilaria D’Amico è passata da essere sotto indagine per ´violazione della legge tributaria´ a essere parte civile contro il suo ex commercialista, accusato di truffa.

Alla D´Amico, che era stata indagata dalla procura di Roma nel luglio dello scorso anno, era stata contestata un´evasione Irpef nel periodo dal 2009 al 2011, su cifre percepite per le sue collaborazioni in Sky e a La7.

La giornalista sportiva aveva sempre sostenuto di essere stata truffata dal suo commercialista e adesso è comparsa in tribunale come parte civile contro il professionista,  Davide Censi, che è imputato di truffa poiché avrebbe sottratto oltre 1,2 milioni di euro destinati a pagare le tasse della D'Amico.



"Ci ha accoltellato alle spalle, è stato un incubo" ha dichiarato la giornalista riferendosi al suo ex commercialista "Censi era più di un commercialista per me e la mia famiglia" ha ancora aggiunto "Era una specie di tata che seguiva la mia contabilità da oltre 15 anni e verso di lui riponevo fiducia totale."

"Da questa vicenda ho avuto un gravissimo danno di immagine, finendo sui giornali come una persona che evade le tasse" ha poi sottolineato la D´amico, spiegando che Censi non solo l´avrebbe truffata ma sarebbe anche stato poco professionale nella ordinaria gestione della contabilità.

"I controlli mi hanno fatto capire cosa stesse succedendo e adesso sto pagando cifre mostruose per errori stupidi di amministrazione contabile" ha detto.




Gli Ultimi Video & Gallery