George Lucas diventa papà a 69 anniPrimo Ciak per 'Interstellar', nuovo film di Christopher Nolan


Jacqueline Bisset, signora Strauss-Kahn in 'Welcome to New York' di Abel Ferrara parla del suo ruolo

Data pubblicazione : 13/08/2013




Jacqueline Bisset è stata intercettata da La Repubblica a Locarno, dove era presente alla retrospettiva dedicata al regista statunitense George Cukor.

In un´intervista l´attrice francese ha parlato del ruolo che avrà nel prossimo film di Abel Ferrara ´Welcome to New York´, nel quale interpreterà Anne Sinclair, moglie di Dominique Strauss-Kahn, politico transalpino al centro di un noto scandalo a sfondo sessuale scoppiato nel 2011 e finito sui media di tutto il mondo.

L´ex direttore dell´Fmi, che nel film avrà invece il volto di Gerard Depardieu, venne arrestato con l´accusa di tentata violenza sessuale ai danni di una cameriera di un albergo presso cui alloggiava a New York, ma il caso venne poi archiviato.

La Bisset ha parlato di Anne Sinclair definendola "una donna bella, intelligente, determinata" e sostenendo che la sua impressione "è che non sia stata vittima della situazione, ma sia rimasta accanto al marito per scelta, in nome di un legame d´amore forte e di una profonda complicità".

"So che in molti l´hanno criticata per non averlo lasciato subito, io no" ha detto ancora la Bisset, riferendosi al fatto che la Sinclair ha chiesto recentemente il divorzio "Prima di sciogliere un legame importante avrei riflettuto a lungo, avrei cercato di capire e di sentire se era ancora possibile recuperare la fiducia reciproca, non avrei pensato subito al divorzio e alla vendetta".

La Bisset dal canto suo non si è mai sposata e l´attrice ha le idee chiare sui motivi di questa scelta: "Quando vivo una storia importante mi comporto come una moglie, cucino, cerco di capire l´altro, so aspettare. Ma tra la protezione in un matrimonio e la libertà ho sempre scelto la libertà".




Gli Ultimi Video & Gallery