Rinvio anche in Italia per l'uscita del biopic jOBS con Ashton KutcherGiuliano Gemma perde la vita in un incidente stradale


Kate Winslet: 'Recito di più quando sono sul red carpet che sul set'

Data pubblicazione : 01/10/2013




Sarà perché il suo ultimo personaggio è quello di una mamma e lei essendo alla sua terza gravidanza, con un pancione già ben visibile, si è particolarmente immedesimata, ma Kate Winslet ammette che in certe occasioni, come le passerelle dei red carpet, è meno se stessa di quando recita sul set.

"Sono più a mio agio sul set, spettinata o indossando vestiti che non metterei mai" dice a La Repubbica la Winslet, 37 anni e un figlio in arrivo dal terzo marito, l´imprenditore della Virgin e nipote del patron dell´azienda, che ha un nome da romanzo: Ned Rocknroll, anche se all´anagrafe fa Abel Smith "Adoro creare un personaggio, analizzare il suo stile" aggiunge l´attrice.

Il nuovo ruolo della Winslet è quello di Adele, mamma single e depressa, protagonista del romanzo di Joyce Manard, da cui è tratta la trasposizione cinematografica ´Labor day´ di Jason Reitman (´Thank you for smoking´, ´Juno´).

"Adele mostra le sue debolezze, eppure ha un´incredibile forza interiore, che si manifesta in suo figlio, che lei ha cresciuto con amore e intelligenza" spiega la splendida attrice britannica "È stata una sfida interpretarla, perché ha tante sfaccettature".

"Ho potuto interpretare Adele perché sono una mamma" dice ancora la Winslet "I miei figli vengono al primo posto, sempre". In Adele però c´è anche del romanticismo e la Winslet pensa che "ci sia una differenza tra essere una persona romantica che non perde mai le speranze e credere nell´amore".

E lei? L´attrice crede nell´amore, ma ha anche i piedi ben piantati per terra: "Chi resta un romantico incallito vive l´amore come un ideale - magari ha letto in un libro o ha visto un film che l´ha segnato - ma non riceve input dalla realtà in cui vive".




Gli Ultimi Video & Gallery