Jessica Chastain sarà Ingrid Bergman nel biopic che racconterà la storia tra la diva e Robert CapaBillboard Music Awards 2017, trionfano Drake e Beyoncé


Kristen Stewart debutta come regista a Cannes con il cortometraggio 'Come Swim'

Data pubblicazione : 21/05/2017



Mai tanto clamore aveva suscitato un cortometraggio in programma al Festival di Cannes, ma se la regia dell´opera è di Kristen Stewart, allora tutto si spiega.

L´attrice lanciata giovanissima dalla saga fantasy di ´Twilight´ nel 2008 e oggi 27enne, si è presentata sulla croisette con un nuovo look - capelli biondi ossigenati e rasati - come sempre bellissima, ed è stata inevitabilmente come un magnete che ha attratto su di sé pubblico e stampa.


Festival di Cannes / Twitter

La Stewart presenta al festival francese il suo debutto alla regia, che avviene con il cortometraggio di 17 minuti ´Come Swim (Vieni a nuotare)´, la paradossale storia metaforica di un ragazzo dalla sete implacabile, che non viene appagata da nulla, neppure sul fondo dell´oceano.

Un´opera visionaria che la Stewart, anche autrice della sceneggiatura, ha derivato da suoi dipinti e poesie che ha realizzato negli ultimi anni.

"La vita interiore non riflette l´interazione quotidiana" dice la regista al quotidiano la Repubblica per spiegare il suo cortometraggio "quella interiorità che non puoi comunicare e che è invece una cosa normalissima, e un giorno ti senti così saturato che ti sembra come se stessi cercando di camminare sott´acqua."


Festival di Cannes / Twitter

"Mi ero fissata sull´immagine di un maschio fuori posto, isolato, che celebra il proprio isolamento e dorme sul fondo all´Oceano" spiega ancora la Stewart "L´idea dietro il film è che l´unico modo per stare a galla è arrenderti a qualcosa contro cui non puoi vincere."

"Io sono una maniaca del controllo e personalmente odio l´acqua" rivela poi "non mi piace la spiaggia, sono claustrofobica, quindi per me aveva un senso che qualcuno come il protagonista del mio film, che ha perso l´abilità di essere normale, si ritrovi immerso in uno stato epico di sottomissione, impossibile da combattere e che lo fa affogare."




Gli Ultimi Video & Gallery