THE LEATHER AGE, LE 8 CIVILTÁ DELL'ANATOLIAI Pooh si sciolgono dopo mezzo secolo: 'Ancora un anno insieme, fino a degna celebrazione del 50ennale'


L'Italia ha il suo film in corsa per gli Oscar: è 'Non essere cattivo' di Claudio Caligari

Data pubblicazione : 28/09/2015




Il film che rappresenterà l´Italia nella corsa agli Oscar come miglior film straniero sarà l´opera postuma di Claudio Caligari ´Non essere cattivo´.

A deciderlo la commissione selezionatrice dell´Anica, che ha optato per la pellicola del regista piemontese, scomparso lo scorso maggio, scegliendo tra nove film iscritti per la candidatura italiana.

´Non essere cattivo´ è una "fotografia dell´esito finale del mondo pasoliniano", così lo aveva definito lo stesso Caligari aggiungendo che la scelta registica "sanziona la definitiva, totale, irreversibile omologazione dell´alterità borgatara."

La pellicola, che è uscita nelle sale lo scorso settembre ed è stata presentata fuori concorso alla Mostra del Cinema di Venezia, racconta la storia di due amici tossicodipendenti di Ostia, Cesare e Vittorio, interpretati rispettivamente da Luca Marinelli e Alessandro Borghi, che vivono di espedienti, spaccio e rapine.

Caligari aveva già affrontato il tema della malavita romana nel 1983, quando uscì ´Amore tossico´ e poi nel 1998 con ´L´odore della notte´, dunque la pellicola candidata agli Oscar può essere considerata come parte di una trilogia.

Le nomination per il miglior film straniero saranno annunciate dall´Academy statunitense il 14 gennaio 2016, mentre la serata finale con l´assegnazione delle statuette è in programma a Los Angeles il 28 febbraio.




Gli Ultimi Video & Gallery