Elisabetta Canalis in dolce attesa: 'Aspetto una bimba'Celebrità in versione 'Testarossa'


L'abito di Rihanna al MET Gala 2015: due anni di lavoro su disegno della stilista cinese Guo Pei

Data pubblicazione : 07/05/2015



Il sontuoso e vistosissimo abito giallo che Rihanna ha indossato a New York durante il MET Gala 2015 lunedì scorso, ha richiesto per la sua realizzazione due anni di lavoro.

L´abito è stato creato per rispondere al tema della mostra al centro del MET Gala di quest´anno: ´China, Through the Looking Glass", che ha lo scopo di mettere in connessione l’estetica orientale con il mondo della moda.

Il vestito è stato disegnato dalla stilista cinese Guo Pei e realizzato completamente a mano da una sola artigiana. Il modello, dotato di un amplissimo strascico tondeggiante, è stato ammirato, ma anche criticato proprio per il suo enorme strascico, che è stato impietosamente paragonato a un´omelette.

A spiegare la genesi e la ´storia´ del vestito è stata la popstar 27enne: "E´ davvero un miracolo. Ho visto questa meraviglia su internet" ha detto Rihanna a Vogue "Stavo cercando informazioni sulla moda in estremo oriente. Il vestito è fatto a mano da una donna cinese. Ci sono voluti due anni per completarlo."

"Sono innamorata di questo vestito" ha aggiunto Rihanna "Ma lo strascico è davvero pazzesco, c´è bisogno di aiuto ogni volta che ci si deve muovere e camminare, ma ne vale la pena!"

La stilista Guo Pei, 45 anni, ha in precedenza realizzato abiti per star come Zhang Ziyi e Li Bingbing e alcuni dei vestiti in mostra al Metropolitan Museum of Art da oggi fino al prossimo 16 agosto sono realizzati da lei. Uno di questi, denominato ´Magnificent Gold´ ha richiesto più di 5 anni di lavoro.




Gli Ultimi Video & Gallery