Ed Sheeran annuncia: 'Mi sposo con la mia amica d'infanzia'Lo sfogo di Asia Argento: 'In Italia siamo nel Medioevo, mi hanno reso vittima due volte'


L'autopsia: 'Tom Petty morto per overdose accidentale di farmaci'





Tom Petty, leggenda del rock a stelle e strisce morto improvvisamente nell´ottobre dello scorso anno all´età di 66 anni, è deceduto in seguito a un´overdose di farmaci, procuratasi in modo accidentale e senza intendi suicidi.

A rivelarlo è l´autopsia, dove vengono dettagliate numerose sostanze trovate nel sangue di Petty, come antidepressivi e tranquillanti. Le medicine erano state prescritte all´artista per differenti problemi tra cui un enfisema e delle fratture.


Tom Petty and the Heartbreakers / Facebook

Petty, dopo essere stato soccorso dai paramedici chiamati nella sua casa di Malibu, in California, dove si era sentito male, lo avevano trovato in totale arresto cardiaco, ma erano riusciti in un primo tempo a rianimarlo.

Il musicista aveva però avuto in seguito un secondo arresto cardiaco nel vicino Ospedale di Santa Monica in cui era stato trasportato d´urgenza, e che gli era risultato fatale.

L´artista era uno dei più importanti esponenti del rock americano, con in carriera 3 album solisti e 13 con la band ´Tom Petty and the Heartbreakers´.


Tom Petty and the Heartbreakers / Facebook

Petty, negli anni ´80, aveva inoltre fatto parte del super gruppo ´Traveling Wilburys´ insieme a Bob Dylan, George Harrison, Roy Orbison e Jeff Lynn.





Gli Ultimi Video & Gallery