Miley Cyrus ricoverata in ospedale, tour USA rimandatoValeria Marini, divorzio da Giovanni Cottone a meno di un anno dalle nozze


La Casa Bianca: 'No, non deporteremo Justin Bieber'

Data pubblicazione : 22/04/2014




La Casa Bianca ha comunicato ufficialmente che non ha intenzione di deportare Justin Bieber. La precisazione del governo USA è stata doverosa dopo che con una petizione online lanciata sul sito della Casa Bianca si chiedeva di rimandare in Canada la popstar e revocare la sua green card. I firmatari sono stati più di 250mila cittadini americani. 

La petizione era stata lanciata attraverso la piattaforma ´We The People´, varata dal Presidente Obama per offrire uno strumento di democrazia diretta. L´iniziativa aveva preso piede lo scorso gennaio, pochi giorni dopo che Bieber era stato arrestato per guida spericolata e sotto l´effetto di sostanze.

"Spiacenti di deludervi, ma non risponderemo a questa petizione" si legge nel comunicato della Casa Bianca, comparso sulla pagina online della petizione. Le autorità statunitensi rimandano poi con un link a un articolo in cui si specifica che Bieber ha un visto O-1, rilasciato ad artisti e personaggi dello spettacolo, che può essere eventualmente revocato solo in caso di crimini violenti e sentenze di condanna superiori a un anno.






Gli Ultimi Video & Gallery