Online il nuovo trailer in italiano di 'Hobbit – un Viaggio Inaspettato'Anteprima video di 'Your Body' di Christina Aguilera


La RAI in rosso di 200 milioni di euro entro fine anno

Data pubblicazione : 20/09/2012




Il gruppo RAI ha comunicato che stima per la fine dell'anno una perdita "intorno ai 200 milioni di euro", che imputa principalmente al "perdurare della difficile situazione del mercato pubblicitario" che "fa prevedere un secondo semestre anch'esso in perdita anche se di entità minore rispetto al primo" il quale ha segnato un rosso di 129 milioni di euro.

Nei primi sei mesi del 2012 l'azienda di Viale Mazzini ha segnato un -178 milioni di euro rispetto allo stesso periodo del 2011 e i ricavi sono stati di 1,4 miliardi, un -110 milioni rispetto al 2011. I dati pubblicitari confermano quanto comunicato: 435 milioni di euro, -72 milioni rispetto al 2011.

La RAI, nonostante i risultati negativi rivendica la sua posizione sul mercato: "In un contesto sempre più competitivo, la RAI mantiene la sua posizione di centralità e di leadership del mercato radiotelevisivo italiano fornendo un servizio sempre più articolato" scrive l'azienda, indicando un 41,7% di share nel prime time e un 40.3% di share nell'intera giornata.

I risultati mettono in evidenza come il costo del lavoro sia aumentato di 2,5 milioni di euro, nonostante le politiche di incentivazione agli esodi agevolati e il sostanziale blocco delle politiche retributive messe in atto dal Gruppo. Attualmente, la forza lavoro della RAI è di 11.569 dipendenti e di 1.660 risorse a tempo determinato espresse in unità anno.




Fonte: IlSole24Ore

Gli Ultimi Video & Gallery