L'autopsia: 'Tom Petty morto per overdose accidentale di farmaci'SAG Awards 2018, il sindacato degli attori incorona il film 'Tre manifesti a Ebbing, Missouri'


Lo sfogo di Asia Argento: 'In Italia siamo nel Medioevo, mi hanno reso vittima due volte'

Data pubblicazione : 21/01/2018



Duro sfogo di Asia Argento, che è intervenuta a Roma in occasione della ´Women´s March Rome´, iniziativa messa in atto per protestare contro le molestie e i soprusi subiti dalle donne e per promuovere la parità di genere.

"Per il mio stupro", ha detto la Argento nel corso del suo intervento, "sono stata rivittimizzata nel mio Paese, perché sono una persona diversa, perché sono una persona difficile? Perché ho mostrato troppo il mio corpo? Perché ho messo delle gonne troppo corte? Perché ho mostrato il mio seno?"


Asia Argento / Intsagram

 "Sono stata chiamata prostituta", ha continuato l´attrice, 42 anni, "perché io me la sarei cercata per ´andare avanti nella mia carriera´, questo è stato detto in Italia. Siamo nel Medioevo, non è più possibile che si possa dire questo per le vittime di violenza."


Asia Argento / Intsagram

"Quando mi è successa questa tragedia avevo 21 anni", ha quindi aggiunto. "Sono riuscita a metterla sotto un tappeto; però quando metti un mostro sotto un tappeto non rimane là, diventa sempre più grande. Questo mostro si è mangiato la mia vita."

"Se avessi ricevuto le critiche che ho avuto oggi quando avevo 21 anni", ha poi spiegato, "forse non sarei qui con voi. Forse mi sarei tolta la vita. Oggi sono qui per i miei figli e per le altre donne."




Gli Ultimi Video & Gallery