Asia Argento a Cannes 2018: 'Io violentata qui a 21 anni, Weinstein non sia mai più il benvenuto'


Luc Besson, un'attrice 27enne lo accusa: 'Drogata e stuprata'

Data pubblicazione : 20/05/2018



Poche ore dopo la fine del Festival di Cannes e del risoluto discorso di Asia Argento in cui l´attrice italiana è tornata a parlare della violenza subita dal produttore Harvey Weinstein, Luc Besson, uno dei registi francesi contemporanei più celebri, finisce al centro di una vicenda giudiziaria legata a delle molestie sessuali. A denunciare il regista è un´attrice 27enne, secondo cui Besson avrebbe abusato di lei dopo averla drogata.


Variety / Twitter

La donna si è presentata a un posto di polizia denunciando il regista. L´attrice, che ha chiesto di non essere identificata, ma che secondo le indiscrezioni ha recitato in un paio di pellicole di Besson, ha sostenuto che la violenza sarebbe avvenuta giovedì scorso in un hotel, dove si era recata per incontrare il cineasta.

Secondo il suo racconto, si sarebbe sentita male dopo aver bevuto un tè e al suo risveglio avrebbe cominciato a ricordare la violenza subita. Sempre stando quanto riferito dalla donna, il regista 59enne avrebbe lasciato l´albergo prima del risveglio della donna, lasciandole del denaro.


IndieWire / Twitter

La replica di Besson non si è fatta attendere. Il regista di ´Leon´ e ´Nikita´ ha fatto sapere di conoscere la donna, ma di non aver affatto abusato di lei: "Besson respinge categoricamente queste accuse fantasiose”, ha dichiarato il legale del regista, Thierry Marembert,, aggiungendo che l’attrice “è una persona che Besson conosce, ma con cui non ha mai avuto comportamenti inappropriati.”


Agenzia Ansa / Twitter





Gli Ultimi Video & Gallery