Orrore: James Bond si fa una birraRitorno a Laguna Blu


Marjane Satrapi, da Persepolis agli attori in carne e ossa

Data pubblicazione : 05/04/2012




Dopo averci deliziato con il film d'animazione "Persepolis" tratto dai suoi fumetti, l'artista franco-iraniana Marjane Satrapi passa alla regia di un film con attori in carne e ossa, che dirigerà insieme a Vincent Paronnaud e che uscirà in Italia domani.

La pellicola, che si intitola "Pollo alle prugne", con un cast che include Chiara Mastroianni e Isabella Rossellini è ambientato nell'Iran degli anni '50: un violinista suona il suo strumento per la donna amata, ma finisce per sposarne un'altra, che lo priverà della sua arte:  "Parla d'amore, di rimpianto, di libertà e di vita" ha dichiarato la Satrapi nel corso di un'intervista a Repubblica.it.

La Satrapi parla anche del passaggio dal film d'animazione al cinema: "E' Come passare dal correre la maratona ai cento metri: la progettazione e realizzazione di Persepolis mi ha tenuto impegnata due o tre anni, stavolta le riprese sono durate due o tre settimane. Una liberazione".

Dopo questo film la Satrapi ritornerà all'animazione, con un progetto che come svela la stessa artista franco-iraniana, partirà in agosto: "Sto lavorando a una versione animata de 'Il profeta' di Gibran. Mi ha coinvolto Salma Hayek: fa parte di un progetto cinematografico a più mani, in cui ogni regista ha scelto una poesia. La poesia è un aspetto fondamentale della mia vita".




Fonte: Repubblica.it

Gli Ultimi Video & Gallery