La celebrità è una questione di faccia?I Beatles ascoltati su Spotify per 2.800 anni in 100 giorni


Michael J. Fox sta perdendo la sua battaglia contro il Parkinson: 'Giù di morale, ma cosciente'

Data pubblicazione : 08/04/2016




Michael J. Fox è diventato in tutto il mondo un simbolo per coloro che sono affetti dal morbo di Parkinson e più in generale per tutti coloro che si trovano a combattere contro malattie neurodegenerative.

Fin da quando nel 1990 gli venne diagnosticato il morbo, Fox ha sempre dimostrato grande tenacia e desiderio di sconfiggere il Parkinson. Ha inoltre creato una fondazione che porta il suo nome e che ha raccolto milioni di dollari per la ricerca di una cura della malattia.

Adesso però, secondo quanto riportano differenti fonti di stampa, l´attore di ´Ritorno al futuro´, che ha 54 anni, starebbe perdendo la sua battaglia contro il male, che avanza inesorabile.

Fox ha un´articolazione del linguaggio sempre più carente e il suo piede sinistro sta progressivamente perdendo sensibilità. Secondo una diagnosi fatta anni fa, i medici prevedevano per l´attore la completa perdita dell´uso degli arti inferiori entro i 60 anni.

L´ultima uscita pubblica dell´attore è stata lo scorso febbraio, quando ha partecipato a un evento insieme alla moglie Tracy Pollan ed è apparso notevolmente provato.

“Il coraggio di Michael non conosce limiti" aveva dichiarato al sito Radar Online un amico dell´attore in quell´occasione "Ma, man mano che la malattia prende il sopravvento sul suo corpo, lui si rende sempre più conto che sta per perdere la sua battaglia.” 

“Vede ogni giorno come un dono" aveva ancora detto l´amico di Fox "ma anche come un’opportunità per aiutare altri malati. E´ giù di morale, ma è cosciente.”




Gli Ultimi Video & Gallery