Ed Sheeran annuncia le date del suo tour mondiale: prima tappa a TorinoUno sguardo nel mondo dei più piccoli: ecco cosa c'è nelle tasche dei bambini


Mischa Barton ricoverata per possibili disturbi mentali, urlava seminuda di fronte a casa

Data pubblicazione : 27/01/2017



Grande preoccupazione per Mischa Barton, che è stata ricoverata in ospedale ieri a Los Angeles, dopo che, in seguito all´allerta lanciata dai vicini di casa dell´attrice, sono intervenute le forse dell´ordine e poi, viste le condizioni dell´attrice, anche l´unità medica.

Secondo quanto riportato dal sito statunitense TMZ, che pubblica anche foto relative all´accaduto, la Barton, 31 anni, avrebbe perso il controllo per motivi ancora da accertare, presentandosi seminuda di fronte alla sua casa di West Hollywood in stato alterato, urlando frasi senza senso.


Testimonianze raccolte da TMZ hanno riferito che l´attrice, nel suo delirare avrebbe a un certo punto urlato: "Oh, mio Dio, è finita! Lo sento, ed è inferocito!", dopo aver in precedenza definito la madre "una strega" e aver pronunciato altre frasi apparentemente legate "alla fine del mondo."

Insomma, il quadro descritto è quello di una vera e propria perdita di senno, che ha portato i medici intervenuti sul posto, alla decisione di ricoverare l´attrice al Cedars-Sinai Medial Center di Los Angeles per accertamenti. Il ricovero è stato volontario.



Non è ancora però esclusa l´ipotesi che il comportamento della Barton possa essere stato legato all´assunzione di sostanze.

L´attrice ha avuto in passato seri problemi con droga e alcol e nel 2009, a causa della sua dipendenza da cocaina e a una forte depressione, era stata costretta a un ricovero in clinica.




Gli Ultimi Video & Gallery