Quando la piscina è fashionAldo Montano presto papà: 'Olga Plachina in dolce attesa'


Nuova accusa di plagio per Ed Sheeran: dopo Photograph, accusato di aver copiato Thinking out Loud

Data pubblicazione : 12/08/2016




Non è esattamente un buon periodo per Ed Sheeran. Il cantante britannico, 25 anni, dopo una prima denuncia di plagio ricevuta lo scorso giugno, riceve adesso una nuova citazione per il medesimo motivo.

Nel primo caso, a denunciare Sheeran erano stati i due musicisti californiani Martin Harrington e Thomas Leonard, i quali avevano sostenuto che la canzone ´Photograph´ fosse stata copiata dal loro brano intitolato ´Amazing´.

I due artisti statunitensi scrissero la canzone nel 2009, che venne poi interpretata da Matt Cardle, vincitore dell’edizione britannica di X Factor 2010 e compagno dell’ex Spice Girls, Mel C. La coppia di artisti aveva chiesto a Sheeran 20 milioni di dollari di risarcimento.

Adesso invece l´accusa riguarda il brano del cantante britannico ´Thinking Out Loud´, che sarebbe stato copiato niente meno che dalla famosissima hit ´Let’s Get it On´ interpretata da Marvin Gaye. La denuncia è stata presentata dagli eredi di Ed Townsend, paroliere e coautore insieme a Gaye del brano, uscito nel 1973.

Thinking Out Loud, canzone uscita invece nel novembre del 2014 e scritta da Sheeran ed Amy Wadge, è stata a lungo nelle prime posizioni delle classifiche inglesi e internazionali e ha vinto due Grammy Awards. Il videoclip del brano è stato visualizzato più di un miliardo di volte su YouTube.




Gli Ultimi Video & Gallery