Cameron Diaz in versione fetish su EsquireIl trailer di 'Io e Te' di Bernardo Bertolucci


Nuova pioggia di denunce sui responsabili del cinema della strage di Denver

Data pubblicazione : 13/10/2012




Continuano a fioccare denunce sul cinema di Aurora in Colorado dove quest'estate è avvenuta l'orribile strage portata a termine dal 24enne James Holmes, che ha causato 12 morti e decine di feriti in un cinema dove si stava per proiettare l'ultimo episodio del Batman di Nolan.

Già in settembre parenti delle vittime e feriti avevano cominciato a muoversi legalmente contro la sala cinematografica, ma solo nell'ultima settimana sono state inoltrate sette nuove denunce presso la corte distrettuale del Colorado. Tutti i denuncianti accusano i responsabili della struttura di negligenza per aver permesso l'ingresso di Holmes nella sala con armi addosso.

Tre delle denunce sono di parenti di persone uccise da Holmes. Oltre di negligenza i responsabili del cinema vengono accusati di omissione di soccorso e della mancanza di sistemi di allarme: "L'uomo armato ha avuto il tempo per il trasporto di armi e munizioni dalla sua auto all'interno della sala senza temere alcun monitoraggio" si legge in una denuncia.

Holmes è stato accusato di omicidio plurimo e di 116 tentati omicidi. Le autorità americane stanno attualmente valutando se è in condizioni idonee per affrontare il processo per la strage.




Fonte: TheWrap

Gli Ultimi Video & Gallery