E' morto Joe Cocker, simbolo di Woodstock e voce inconfondibile del soul rockAmnesty Italia: ecco le buone notizie del 2014


Per la prima volta un componente della famiglia reale di Spagna giudicato in tribunale: l'ex infanta Cristina a processo

Data pubblicazione : 23/12/2014




Frode fiscale. Con questa accusa è stata mandata a processo l´ex infanta Cristina di Spagna, 49 anni, sorella del re Felipe VI. E´ la prima volta che un membro della famiglia reale iberica viene giudicato in un tribunale, da quando nel 1975 è stata ripristinata la monarchia.

La vicenda che vede coinvolta Cristina di Spagna parte da operazioni finanziare compiute dal marito, l´ex campione di pallamano di origine basca Iñaki Urgangarin. Secondo gli inquirenti, l´uomo avrebbe ricevuto attraverso l´Istituto Nóos di Barcellona pagamenti illeciti per circa 6 milioni di euro, a fronte di lavori mai svolti per la pubblica amministrazione iberica, come l´organizzazione di eventi fantasma, oppure attraverso fatture gonfiate.

Inizialmente sembrava che lo scandalo non dovesse toccare Cristina, secondogenita dell´ex sovrano Juan Carlos, ma dopo indagini e interrogatori i giudici hanno deciso il rinvio a giudizio anche della nobildonna. Cristina era segretaria in seno al comitato direttivo dell´Istituto Nóos e sarebbero emersi degli scambi di mail tra lei e il marito, in cui i due discutono dettagliatamente di fatti attinenti l´Istituto al centro dello scandalo.

Il sospetto degli inquirenti è quello che il prestigio di Cristina abbia potuto essere determinante per far ottenere contratti al marito e che l´Infanta non fosse all´oscuro degli affari del consorte. Non solo: l´ex infanta secondo l´accusa si sarebbe infatti anche appropriata di una parte dei fondi illegali.




Gli Ultimi Video & Gallery