Contrordine: Sacha Baron Cohen non intepreterà Freddie MercuryLady Gaga al top della classifica delle più ricche star under 30


Peter Fonda denuncia Dolce & Gabbana per delle magliette dedicate a Easy Rider

Data pubblicazione : 24/07/2013




Piove sul bagnato. Dopo i problemi con il fisco e la polemica con il Comune di Milano adesso per Dolce & Gabbana arriva una denuncia da parte dell´attore e regista Peter Fonda, che accusa gli stilisti di aver utilizzato senza autorizzazione il suo volto su delle magliette.

Le magliette ritraggono una foto in bianco e nero di Fonda ai tempi di Easy Rider, film del 1969 e sono in vendita al costo di 295 dollari. Il capo è stato rimosso dai sito online di Dolce & Gabbana e da quello di Nordstrom, che le commercializzava.

L´attore 73enne scrive nella sua denuncia che le magliette hanno provocato "un danno alla sua pace interiore, alla sua felicità, ai suoi sentimenti e alla sua immagine, nonché una perdita in termini di valore pubblicitario di mercato, presente e futuro" e chiede un risarcimento di 6 milioni di dollari più il ricavato della vendita delle t-shirt.

In una nota Nordstrom ha dichiarato "di essere a conoscenza della causa di risarcimento danni" e di essere in contatto con il fornitore "per valutare i passi successivi da fare". Nessuna posizione ufficiale invece per ora da Dolce & Gabbana.




Gli Ultimi Video & Gallery