Lady Gaga si mostra su Twitter senza truccoCresce negli USA la febbre per Mad Men


Reo confesso il Pirata dei VIP: rischia 60 anni di carcere

Data pubblicazione : 27/03/2012



Christopher Chaney, l'hacker che prendeva di mira le star ha confessato. Su di lui pendono 9 capi d'imputazione. Il 35enne della Florida rischia fino a 60 anni di carcere e più di 2 milioni di multa. Chaney era balzato agli onori delle cronache per le sue azioni di pirateria informatica che avevano come vittime celebrità del calibro di Christina Aguilera, Mila Kunis e Scarlett Johansson.

L'hacker, arrestato nell'ottobre del 2011 grazie a un'operazione battezzata con una certa ironia dagli inquirenti "Hackerazzi", era riuscito nel corso del tempo a violare le caselle di posta elettronica di oltre 50 personaggi famosi del mondo dello spettacolo. L'hackeraggio che aveva destato maggior scalpore era stato sicuramente quello che aveva riguardato Scarlett Johanson: Chaney aveva infatti diffuso in Rete alcune immagini dell'attrice senza veli, che potete vedere nello slideshow di questa news. La Johanson aveva successivamente spiegato che gli scatti erano destinati al suo ex-marito Ryan Reynolds.

"Il mio cliente è pentito di ciò che ha fatto" ha dichiarato Christopher Chestnut, avvocato di Chaney. Ai giudici il pentimento dell'hacker però non basta. Nonostante sia stato dimostrato che Chaney non ha messo in atto le intrusioni informatiche ai danni dei VIP per scopo di lucro, la pena e la richiesta di danni a suo carico si preannunciano esemplari.




Fonte: Tmz

Gli Ultimi Video & Gallery