'Unstaged': un documentario di David Lynch sui Duran DuranGiancarlo Giannini ritorna alla regia con il noir 'Ti ho cercata in tutti i necrologi'


Rimase a casa con i figli rinunciando alle Olimpiadi 2012, lui la tradisce con la sostituta






Le corna sono sempre brutte, ma quelle fatte dal windsurfer Nick Dempsey alla moglie velista Sarah Ayton sono davvero impietose. La donna era infatti rimasta a casa con i figli rinunciando alla competizione olimpica di Londra del 2012 e alla possibile conquista del suo terzo oro consecutivo, cha l'avrebbe portata a essere l'unica atleta britannica a conseguire un tale risultato. Lui ha pensato bene di tradirla con la sua sostituta nella squadra di vela. In termine tecnico, un'infamata.

Nel 2012 Dempsey era riuscito a vincere l'argento nella gara di Windsurf e nel corso della premiazione si era sperticato in lodi nei confronti della consorte: "Ringrazio la mia fantastica moglie Sarah Ayton per aver sacrificato la sua possibilità di medaglia per farla vincere a me. Non ce l’avrei mai fatta senza di lei" aveva detto commuovendo la platea mondiale.

Più tardi Dempsey ha però scaricato la donna senza troppi complimenti e proprio per mettersi con la velista 25enne gallese Hannah Mills, che l'aveva sostituita nella gara olimpica di vela mentre la Ayton era a casa tra pappe e pannolini a tifare per entrambi.

"I pettegolezzi avevano cominciato a girare immediatamente" ha dichiarato una fonte anonima al Sun "e per Sarah è stato davvero umiliante, anche perché a peggiorare ulteriormente le cose c’è il fatto che Nick l’ha lasciata per un’altra atleta della sua squadra".




Gli Ultimi Video & Gallery