Molto più di semplici cassette delle lettere


Rivelazione shock di Gina Lollobrigida: 'Violentata a 18 anni da un giocatore della Lazio'

Data pubblicazione : 03/05/2018



Gina Lollobrigida, qualche tempo fa, aveva già fatto cenno, ospite del programma ´Porta a Porta´, al fatto di avere subito nella sua vita due abusi sessuali, ma non era scesa nei dettagli. Adesso, in un´intervista rilasciata al quotidiano ´Libero´, racconta ciò che accadde in una di quelle due occasioni. Secondo quanto spiegato dall´attrice, il fatto avvenne quando aveva 18 anni e colui cha la violentò fu un calciatore della Lazio.


Giornalettismo / Twitter

La Lollobrigida aveva lasciato il calciatore due anni prima della violenza, perché aveva scoperto che era fidanzato: "Per dignità decisi di chiudere subito quella storia non appena lo seppi, nonostante i miei sentimenti fossero forti", ha spiegato.

Quando lo incontrò nuovamente lui la invitò a una festa e lei accettò, ma quando giunse sul posto si ritrovò sola con il calciatore, che le spiegò che era arrivata per prima, che gli altri invitati sarebbero arrivati a breve e le offrì da bere.


L´immagine di una giovanissima Gina Lollobrigida

"Ed è qui che i ricordi della donna si interrompono bruscamente", rievoca Libero nell´articolo. "Il resto è un enorme buco nero nel quale Gina precipita e che la inghiottisce. La pellicola della sua vita ritorna a scorrere quando la diciottenne apre gli occhi."

"Restai frastornata per diversi giorni", ha quindi raccontato la Lollobrigida. "Piano piano iniziai a realizzare che quella sera ero stata violentata. Ma era un pensiero che cercavo di ignorare. Volli dimenticare. Per andare avanti. Ero vergine."


Asia Argento / Twitter

La Lollobrigida ha poi preso spunto da questa sua terribile esperienza per parlare dell´attualità: "E´ necessario distinguere lo stupro o la molestia dalla proposta indecente fatta sotto la promessa di un beneficio e che purtroppo in molte accettano. A me è capitato di ricevere questo tipo di offerte, le ho declinate anche in modo brusco, non mi sono mai sentita vittima degli uomini che hanno provato a portarmi a letto. La violenza sessuale è ben altra cosa. Da quella non ci si può sottrarre. Viene subita. Senza scampo. Quel senso di vergogna non può essere lavato via. E questo è il dramma della mia vita."




Gli Ultimi Video & Gallery