Il primo brano da solista di Zayn Malik ha già fatto meglio di tutti i singoli dei One DirectionPrincipesse Disney come X-Men: da Cenerentola a Pocahontas, tutte mutanti


Sanremo 2016 prima serata: tutto come da copione, l'esordio promette bene

Data pubblicazione : 10/02/2016




Ha preso il via la seconda edizione consecutiva del Festival di Sanremo targata Carlo Conti, che come quella precedente, visti anche gli ottimi risultati d’ascolto del 2015, punta sulla tradizione nazional-popolare, mettendo la musica al centro dello spettacolo.

L’introduzione, per la prima volta, di un uomo alla co-conduzione sta funzionando, anche se è ancora in parte indecifrabile: Gabriel Garko è promosso unicamente per ‘bella presenza’, vedremo se nelle prossime serate ci metterà anche personalità.

Bravissima Virginia Raffaele, che ha portato in scena sul palco dell’Ariston una spassosa versione di Sabrina Ferilli caciarona e dirompente, che ha spezzato la noia sempre in agguato in un format che, nel bene e nel male, va avanti da 66 edizioni.

Poco da dire sull’altra presentatrice femminile, la modella e attrice rumena Madalina Ghenea, che ha svolto il suo ruolo in modo impeccabile, ma un po’ troppo alla lettera, senza trasmettere particolare emozione.

Su Carlo Conti si può solo osservare che è perfetto, una macchina da conduzione televisiva. Se continua così, beccare una sua stecca sarà praticamene impossibile.

Nella serata di apertura si sono esibiti i primi 10 big in gara e la classifica provvisoria vede maggiormente favoriti a continuare la competizione gli Stadio, Enrico Ruggeri (a nostro parere la canzone migliore fino ad ora), Lorenzo Fragola, Rocco Hunt, Arisa, Giovanni Caccamo e Deborah Iurato. A rischio invece Dear Jack, Noemi, Irene Fornaciari e Bluvertigo (Morgan in questa prima esibizione aveva lasciato la voce a casa).

Per quanto riguarda gli ospiti, intanto una simpaticissima e strepitosa Laura Pausini che ha duettato, grazie a un inserto video alle sue spalle, con se stessa 18enne, quando esordì proprio al Festival. E poi un grande Elton John, che ha eseguito al pianoforte due suoi classici e un pezzo tratto dal suo nuovo album. Ottima anche l’esibizione del francese Maître Gims.

Buffi come sempre Aldo, Giovanni e Giacomo, che festeggiano i 25 anni insieme e hanno recitato un siparietto comico in chiave ´fantasy´.

Appuntamento adesso ancora su Rai1 per la seconda serata della 66/a edizione del Festival, con gli altri 10 big in gara e di 4 delle 8 Nuove Proposte.

Gli ospiti della seconda serata saranno Eros Ramazzotti, il pianista e compositore Ezio Bosso e Ellie Goulding. Attesa inoltre Nicole Kidman, ma anche il geniale Nino Frassica.




Gli Ultimi Video & Gallery