Cosa fare con Gmail quando sei morta/oMorgan ancora ricoverato, Jessica Mazzoli lo molla su Facebook


Sharon Stone controdenuncia la 'Nanny' che l'aveva accusata di razzismo






Sharon Stone era stata denunciata dalla sua bambinaia di origine filippina, che la accusava di aver usato parole di disprezzo nei confronti dei filippini, tacciandoli di scarsa intelligenza e di aver ordinato alla dipendente di non parlare con i figli per non trasmettere loro 'difetti di pronuncia'.

Adesso l'attrice, che dovrà comparire in tribunale il prossimo luglio, ha deciso di passare al contrattacco e ha a sua volta denunciato la sua accusatrice, Erlinda Elemen. I legali della Stone hanno presentato formale denuncia presso la Corte di Los Angeles negli scorsi giorni, sostenendo che l'ex-bambinaia deve ancora 9.500 dollari di un prestito di 12.500 dollari che la loro cliente le aveva fatto nel 2010.

La Elemen era stata assunta nel 2006 ed è stata poi licenziata nel febbraio 2011. Nello stesso anno, la Stone era stata condannata a pagare 232mila dollari a titolo di risarcimento a un suo dipendente che si era  infortunato al ginocchio dopo essere scivolato e caduto nel suo cortile. Inoltre, una governante, ha recentemente accusato l'attrice di licenziamento senza giusta causa.





Gli Ultimi Video & Gallery